Exposcienza I

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Eulisse

Gli eventi sono a favore di un asilo per bimbi orfani o indigenti sito nella travagliata terra del Nagaland, nell’India del Nord e si propone di accoglierli, assicurando cibo, abiti, una dimora  e degli insegnanti premurosi fino al completamento dell’istruzione primaria. Il Longsa Memorial School è una scuola materna ed elementare che accoglie nel suo convitto i piccoli in difficoltà senza distinzione di casta sesso o religione. Esiste grazie all’iniziativa personale di una straordinaria giovane indiana Imsong Merenla, docente di teologia che ha abbandonato il suo Paese e la sua professione  raggiungendo l’ Italia dove lavora come assistente agli anziani per poter finanziare il suo progetto caritatevole.

Saremo lieti di presentarvela. Elio Comarin, ex direttore di Radio France e noto giornalista di Libération, ci introdurrà ai problemi del Nagaland.

La mostra presenta opere di noti artisti veneziani e internazionali che aderiscono all’iniziativa quali Franco Cimitan, Vincenzo Eulisse, Paolo Tait, Paolo Dolzan, Mauro Eraldo, Lucio Spinozzi, Daniele Scarpa Kos artisti del vetro come Daniela Shoenbaechler, Norberto Moretti, interessanti giovani emergenti come Andres David Carrara, Silvia Puppini, Gaetano de Gregorio, artisti orafi come Margherita Hoffner, ceramisti come Alessandro Merlin, pittrici come Elisabetta Cioffi e molti altri a sorpresa. Le loro opere saranno assegnate in cambio di una donazione che verrà totalmente devoluta al Longsa Memorial School. E’ importante completare i lavori del  pensionato e assicurare ai piccoli gli strumenti per proseguire nella didattica. Si stima in  €35 la quota mensile necessaria al mantenimento di ogni alunno.

A cosa serve la bellezza se non è una porta che si spalanca sulla felicità… (R.D.)

Laura Ostan