“Geography, Alice!” a journey between shoes and books

La galleria 3D nota come uno spazio “contenitore|laboratorio a disposizione della creatività. Dopo la personale di Adolfina De Stefani, la collettiva di Arti Visive “per una Partita a scacchi | for a chess match”, la presentazione del regista Daniele Sartori “WHAT ABOUT ALICE” accoglie la personale di Carmela Corsetto  “GEOGRAPHY, Alice!”un viaggio tra scarpe e libri | a journey between shoes and books.

Carmela Corsitto riscopre la modernità di Alice attraverso il tema del libro, che in questa mostra si trasforma in una serie di libri-oggetto in cui l’artista mette in gioco se stessa, rinnovandosi nella sfida continua con la materia. Da un lato quindi sarà interessante cogliere i riferimenti più o meno diretti con i racconti di Lewis Carrol, dall’altro le opere testimonieranno il legame specifico di Corsitto con la contemporaneità, evidente nel frequente ricorso a materiali come il plexiglas, il neon e il vetro. In questo duplice percorso emergerà il rapporto continuo tra geometrie, assenze e presenze, vuoti e pieni, trasparenze, , quasi a voler sanare, rappresentandolo, l’intreccio vorticoso di bene e male di cui è fatta la vita.

La mostra è curata da Sara Sist, già nota a Venezia per la curatela di diversi eventi collaterali la Biennale d’arte, tra cui le esposizioni in collaborazione con l’Università Zayed degli Emirati, ma soprattutto per aver ridato vita al prestigioso Premio Internazionale d’Arte La Colomba.



Comments are closed.